Il cristallo


Il tuo sogno

Stai sognando

Una ragazza sconosciuta

Stai sognando

Stai sognando un posto sconosciuto

Unico al mondo

Come il tuo sogno

Una valle verde

Un ruscello

Rompe quel silenzio

L’ acqua limpida come il cristallo

Il sole che splende

Nella valle e si riflette

Dentro il ruscello

Limpido come uno specchio

I raggi si inoltrano negli alberi

In lontananza

Alcuni cavalli bianchi

E fuori multicolori

Danno un’ aria un profumo particolare

Ti svegli la mattina

Pensando al tuo sogno

A quel posto sconosciuto e ti chiedi se solo troverai nella vita

Se incontrerai

Nella vita

Quella ragazza

Sconosciuta

Dicembre 1973

Una delle mie prime poesie che mi rimane nel cuore ancora oggi nei sogni fatti nella mia camerina dove era l’ unica mia vita